Salvatore Minieri – PASCIÀ – IL CLAN DEI CASALESI È NATO IN UNA DISCOTECA IN PELLE

50.00

Duemila anni di segreti, tra le notti del golfo più agitato del Tirreno. Dal misterioso e spietato Mamurra a Gramsci, dal sistema di potere Psi-Dc fino alla storia del clan Bardellino. Dagli appetiti dei narcos colombiani fino alla prima banca, controllata dal manager massone, Aldo Ferrucci, direttore dell’inquietante discoteca “Seven Up”. Dalla Banda della Magliana alle ombre sulla discarica di Borgo Montello e nei silenzi complici, intorno alla terrificante uccisione di Don Cesare Boschin. Dal traffico di rifiuti tossici della nave Zanoobia alla misteriosa Renault 5 che faceva la spola tra la discarica del clan Schiavone, a pochi chilometri da Latina, e il lungomare formiano.

“È UN RACCONTO SPIETATO, COME OGNI SEGRETO CHE SMASCHERA”

(Sergio Nazzaro, giornalista e scrittore – dalla quarta di copertina)

 

See reviews

Disponibile

Descrizione prodotto

Salvatore Minieri:

PASCIÀ

IL CLAN DEI CASALESI È NATO IN UNA DISCOTECA

 

Special Edition PASCIÀ
copertina rigida in VERA PELLE di vacchetta, lavorazione “tarlo caffè”
solo su prenotazione – volumi numerati

Formato 12×19,5; pp. 600

Edizioni Italia 2019

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Salvatore Minieri – PASCIÀ – IL CLAN DEI CASALESI È NATO IN UNA DISCOTECA IN PELLE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spedizione gratis in Italia

su tutti i libri disponibili in catalogo